Riesi: lo scultore La Leggia espone alla Seconda Biennale internazionale d'Arte Contemporanea di Mantova Artexpo 2019

Sabato, 08 Giugno 2019 12:39 Written by  Published in People

Onofrio La Leggia, scultore e pittore riesino approda alla Seconda Biennale internazionale d'Arte Contemporanea di Mantova Artexpo 2019 che si svolgerà da oggi sino al 16 giugno.

Sarà il direttore del Museo «Gonzaga» Monsignore Roberto Brunelli insieme al critico d'arte Vittorio Sgarbi a tagliare il nastro rosso per dare inizio a questa bellissima esposizione di opere d'arte provenienti da tutto il territorio internazionale. Tra gli ospiti eccellenti spiccano tra gli altri l'editore Sandro Serradifalco, i critici Paolo Levi, Philippe Daverio, Serena Carlino, Rino Lucia, Licia Oddo, Francesco Saverio Russo, Salvatore Russo, Barbara Romeo e Leonarda Zappulla. Onofrio La Leggia in questi ultimi mesi ha ricevuto molteplici riconoscimenti dalle maggiori riviste del panorama dell'arte, tra cui l'inserimento nel Catalogo 2019 della Mondadori.

La partecipazione a questo importante evento in Italia, è motivo di orgoglio e di apprezzamento per la carriera artistica dello scultore riesino, che vanta decine di monumenti a cielo aperto in diverse città della nostra regione. In attesa del grande evento che lo vedrà protagonista, con una sua personale dal titolo «la regola del gesto» nella splendida cornice del palazzo Beneventano di Lentini in provincia di Siracusa, dal 21 giugno al 24 luglio. Ad organizzare questa mostra personale sarà: «Badia Lost Found», l'associazione Italia Nostra Onlus con il presidente Giorgio Franco. Il maestro La Leggia si presenta a Mantova con una imponente scultura in bronzo a cera persa, un omaggio alla donna, dal titolo «Pavla». É la donna protagonista nella sua scultura, quella stessa donna che lo ha messo al mondo, compagna di vita, mamma dei suoi due splendidi figli. É nella scultura che manifesta la sua alta sensibilità artistica, è un soffio leggero che aleggia in mondo di magia e realismo, donando nei colpi scolpiti nell'argilla tratti di vigore e forza, facendosi apprezzare per la sua bravura scultorea e pittorica. Una crescita artistica che lo vede rifarsi alla grande scuola del novecento, secolo di grandi artisti che ne hanno fatto la storia artistica e culturale della nostra terra, che oggi possiamo apprezzare nei musei e nelle piazze del mondo.

Il maestro La Leggia, porta con sè il suo bagaglio culturale e professionale, ma anche la sua origine, figlio della Sicilia che vede ancora una volta premiare un suo figlio che dà lustro e orgoglio alla propria terra. Ad accompagnare il maestro in questa avventura è il consulente artistico Eugenio Di Francesco, che lo segue in tutti i suoi appuntamenti artistici.

Last modified on Sabato, 08 Giugno 2019 13:15
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.