Butera si tinge di «Verde»: istituita la sezione Lega. Puci nominato presidente, designati gli altri componenti del direttivo

Giovedì, 14 Marzo 2019 17:20 Written by  Published in People

Butera si tinge di «Verde». Dopo altre realtà in provincia, anche in paese nasce la sezione Lega.

A riferirlo è il responsabile Enti locali Provinciale, Oscar Aiello, nonchè candidato sindaco a Caltanissetta. «Aleggiava già una certa voglia di cambiamento e di buona politica – afferma Aiello - le elezioni politiche del 4 marzo, ne avevano dato conferma, con la Lega di Matteo Salvini che allora conquistò il 5,48 per cento di voti in questa piccola realtà. Quella che prima era solo un’idea lontana e di pochi in questi ultimi tempi si sta concretizzando. Il paese si colloca al centro di un nuovo progetto politico che vuole essere trasparente e in cui le persone finalmente vengono prima delle cose. Il timone della sezione Lega è stato affidato a Luigi Puci, di cui non aggiungo commento, trattandosi di un alto profilo politico, di coerenza e abnegazione nei confronti del sociale locale e non solo».

Del direttivo della sezione locale della Lega fanno parte: Giuseppe Mirisola, Silvio Spiteri, Giuseppe Ognimè, Rocco Ognimè, Luigi Cafà, Giuseppe Salvo, Luigi Puci, quest’ultimo nominato presidente .

«È il momento di svoltare e cambiare pagina, sono sempre stato di centrodestra, sin da quando iniziai a vent’anni a muovere i primi passi in politica – dice Puci -. La Lega di oggi non rappresenta un salto dall’altra parte del fosso, bensì una naturale collocazione per chi cerca di operare, in campo politico, nel bene della collettività, lo dimostrano gli ultimi sondaggi dopo un anno circa di governo. Il nostro leader Salvini, sa ascoltare la gente ed adoperarsi di conseguenza, rispettando quanto detto in campagna elettorale. Qualcuno lo definisce populismo fine a se stesso, ma se il populismo è parlare alla pancia della gente, che ha fame di lavoro e giustizia, bene allora penso di essere un populista fiero pure io, perché ho la stessa fame. A Butera, la scelta della Lega, non è mica una scelta di opportunismo, realtà, la nostra, legata alla politica clientelare e sul bisogno singolo del cittadino, politica questa che ha fallito miseramente, ma una scelta di cuore per uno stile politico innovativo nel mondo partitico. Le sfide per obiettivi sani e validi mi hanno sempre affascinato e quindi con gli amici, che hanno fatto questa stessa scelta, daremo tutto per ottenere tali traguardi, in ambito locale e a qualsiasi livello. Sappiamo di molti altri simpatizzanti che vogliamo coinvolgere e con cui condividere questo percorso di coerenza, nessuna preclusione e o pregiudizio alcuno, tutti utili e nessuno indispensabile. Ci occuperemo di tematiche locali e non solo, portando avanti argomenti e progetti lungimiranti per lo sviluppo sociale e soprattutto collettivo».

Soddisfatto per la nascita della sezione locale del partito di Salvini anche Giovanni Pasqualino militante Lega e consigliere comunale di Pisa ma originario di Butera.  «Vedere come la Lega di Matteo Salvini sia entrata nei cuori dei miei compaesani mi inorgoglisce - afferma Pasqualino - il buon senso finalmente sbarca "anche" nel mio piccolo paesino nativo. Un paese particolare che necessita di una politica basata sul cittadino, che prenda a cuore le problematiche esistenti e che si metta in gioco per il bene comune. Il partito è stato affidato ad una persona onesta e competente a cui spetta il compito di amalgamare e di espandere la proposta».

Last modified on Giovedì, 14 Marzo 2019 17:35
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.