Niscemi: Centro educazione ambientale, eletta la nuova presidente Debora Falzolgher. Nominati i nuovi componenti del Consiglio direttivo

Giovedì, 10 Gennaio 2019 16:17 Written by  Published in People

Passaggio del testimone alla presidenza del Centro educazione ambientale (Cea), associazione ambientalistica che opera in città dal 1995 e cura al Museo civico la sezione di storia naturale, comprendente oltre 10 mila reperti floristici, faunistici e botanici.

I soci del Cea infatti, si sono riuniti in assemblea per eleggere i nuovi componenti del Consiglio direttivo, poiché giunto alla naturale scadenza del mandato. All’architetto Rossella Militello, è così subentrata come nuovo presidente del Cea Debora Falzolgher, dottoressa in Biodiversità e qualità dell’Ambiente, professoressa di matematica e scienze. «Spero - afferma la neopresidente Debora Falzolgher, ringraziando i soci del Cea per la fiducia ottenuta - che si possa dare inizio ad una fase di nuovo slancio, con la promozione di nuovi progetti».

La neopresidente partecipa infatti da diversi anni alle attività dell’associazione ambientalistica, impegnata nella tutela e salvaguardia del territorio. «Desideriamo ringraziare - si legge in una nota diramata dal Cea - l’architetto Rossella Militello, che resta componente del nuovo Consiglio direttivo, per l’impegno e la dedizione che ha dimostrato come presidente e per la vasta rete di relazioni culturali che è riuscita a creare con l’attuazione di iniziative di partecipazione e di coinvolgimento della cittadinanza anche oltre i confini territoriali».Il nuovo Consiglio direttivo del Centro educazione ambientale inoltre, è costituito dai professori Vincenzo Liardo (vicepresidente), Francesco Cirrone (segretario), Salvatore Zafarana, dall’architetto Rosella Militello, Davide Pepi e da Enrico Di Martino (consiglieri). I soci del Cea Fabio Rizzo e Manuel Andrea Zafarana invece, sono stati designati componenti del Collegio dei sindaci.

Il nuovo Consiglio direttivo si è dato come obiettivo la buona riuscita dei progetti in corso di attuazione e che mirano al potenziamento della realtà museale. Ciò in collaborazione con il Comune di Niscemi e con il Lions Club ed attraverso il coinvolgimento delle scolaresche nei progetti di educazione ambientale. Tra le attività in programma del Cea, anche quelle tendenti alla tutela dell’ambiente, alla sensibilizzazione dei cittadini per il miglioramento della qualità della vita in armonia e con il rispetto nei confronti della natura.

Last modified on Giovedì, 10 Gennaio 2019 16:28
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.