Chi ha vissuto lo stesso dolore, quello del distacco dalla propria terra natia forse può veramente capire… e forse è vero che non si è mai soli quando qualcuno ti pensa.. e ricorda…

Torna “Melt Fest, Mediterraneo identità e contaminazioni”, l’evento che per il terzo anno consecutivo fa di Licata la capitale siciliana del buon cibo e dell’accoglienza, organizzata dalle associazioni Qanat e Sweet Sicily e dal Comitato Angolo del Gusto, con il patrocinio del Comune di Licata.

È di Niscemi una delle reginette che si stanno attualmente contendendo la passerella del concorso di bellezza “Miss Italia”, il più importante della penisola.

Due incendi sono in corso in due distinti punti della città tra la villa Comunale Garibaldi e il quartiere Settefarine. Qui le fiamme sono divampate attizzando alla base di due alberi che sono stati avvolti in pochi minuti da l fuoco.

«Chi governa non può andare in vacanza e lasciare la città allo sbando alla ripresa della normale vita lavorativa. Questa mattina gela si è svegliata nel caos più totale soprattutto dal punto di vista della viabilità e dei parcheggi. In centro storico, a causa della chiusura del comune coincidente con un lungo fine settimana, i commercianti sono rimasti privi di ticket per le strisce blu e gli operatori della Ghelas giustamente hanno dovuto elevare multe (direi ingiuste stante la situazione) a chi ha parcheggiato senza riuscire a trovare il biglietto».

(di Nuccio Mulé)

A partire dalla seconda metà degli anni Venti e fino a diversi decenni fa, con qualche eccezione, ogni manifestazione per ricordare i caduti gelesi delle due guerre mondiali si concludeva al Parco delle Rimembranze con la deposizione di una corona d’alloro al monumento ai caduti della Prima Guerra Mondiale.

Maxi controlli della Polizia durante il lungo ponte di Ferragosto su tutto il territorio di competenza del commissariato di Niscemi.

Una chiesa traboccante di fedeli, familiari, amici di don Giuseppe Bentivegna, parroco alla Beata Vergine Del Monte Carmelo, spirato sabato mattina dopo una lunga malattia.

Due i premi letterari che sono stati conferiti recentemente al poeta niscemese Francesco Margani (nella foto), all’Undicesima edizione del Concorso Nazionale di Poesia “Città di Chiaramonte Gulfi”.

Jazzisti di tutto il globo, amanti del genere un po' gitano unitevi, le chitarre son pronte a suonare per «La Nuit Manouche», tappa del Caravan Tour 2019, in programma nello splendido centro storico di Mazzarino il 28 agosto prossimo.