Gli studenti del liceo vanno a scuola di teatro. Si allarga la già vasta offerta formativa per gli studenti dell’Istituto d’istruzione secondaria superiore “Leonardo da Vinci”. 

Anche quest’anno la scuola secondaria di primo grado “A. Manzoni”, dell’Istituto Comprensivo di Niscemi diretto dalla Prof.ssa Licia Salerno, ha partecipato ai giochi matematici organizzati dal Centro Pristem dell’Università Bocconi di Milano, riportando ottimi risultati. La gara è diventata, ormai, un tradizionale appuntamento annuale per la scuola.

«Donate, donate, donate». Lo chiedono i medici, lo spiegano i volontari che dedicano ogni minuto libero nelle piazze e nelle scuole, lo testimoniano i pazienti vivi grazie a un trapianto, lo chiedono a gran voce i pazienti in attesa di trapianto. 

Convegno distrettuale della Fidapa tutto “al femminile”. Il meeting tratterà il tema nazionale del biennio 2017-2009 dell’associazione fidapina: “Creatività e innovazione dell’impresa e della cultura: Nuove professioni al femminile”, che propone un rilancio del nostro territorio.

Nella nostra società, dove l’inclusione del diverso non eccelle, può capitare che un vecchietto di 82 anni, senza amici né famiglia, scelga di abitare giorno e notte sotto un albero. È quello che succede a Niscemi, in via Kennedy, una traversa del centralissimo viale Mario Gori.

Don Filippo Salerno lascerà la guida della parrocchia della Chiesa Madre per tornare a fare il cappellano a tempo pieno presso l’ospedale Vittorio Emanuele di Gela. Lo ha annunciato lo stesso sacerdote nell’omelia, precisando che “è stata una decisione del vescovo monsignor Rosario Gisana”. La notizia del suo trasferimento (la messa di congedo la celebrerà domenica sera) ha lasciato nello sconforto e nell’angoscia tutti i parrocchiani della Matrice, che in questi nove mesi, in cui don Filippo è stato il loro parroco, hanno apprezzato le straordinarie doti umane e la profonda preparazione teologale del sacerdote.

Una scuola primaria di Niscemi vanta il prestigioso titolo di annoverare fra i suoi alunni dei veri «campioni del congiuntivo».

Una scuola verso il futuro: è l’istituto comprensivo di Niscemi, che nell’anno scolastico appena concluso ha realizzato significativi interventi in favore degli alunni svantaggiati e a rischio dispersione.

Pagina 1 di 7