Forza Italia nel caos in tutta la Sicilia, il fronte anti Miccichè che aveva già dato segni di ribellione a Gela e a Caltanissetta, in occasione della campagna elettorale per le prossime Amministrative si rafforza con l'ultimo "terremoto" azzurro.

Sono entrati nel pieno le celebrazioni della Settmana Santa con la prima delle quattro solenni processioni del Cristo e dell'Addolorata, che rievocano la Via Crucis.

Si sono ritrovati a Milano per condividere esperienze e percorsi diversi una pittrice e un giornalista entrambi originari di Riesi, accomunati dalla passione per i loro rispettivi lavori.

Ancora veleni su una campagna elettorale già satura di tensioni. Ad inasprire i toni del confronto una lettera, o meglio un fake creato ad arte, inviato a due dei candidati a sindaco, a diverse redazioni giornalistiche, alle forze dell’Ordine, alla Procura e arrivata in mano anche ad alcuni cittadini, che riporta in calce la firma, falsa anch’essa, dell’imprenditore Maurizio Melfa. 

Gli studenti del liceo vanno a scuola di teatro. Si allarga la già vasta offerta formativa per gli studenti dell’Istituto d’istruzione secondaria superiore “Leonardo da Vinci”. 

Il Museo Civico, non è solo un luogo di conservazione di antichi reperti che rendono immortale il passato storico della città e la storia naturale del territorio, ma anche un laboratorio culturale permanente di crescita e formazione, aperto alla partecipazione popolare.

“Alla scoperta del carciofo”. Questo il titolo di un progetto educativo e didattico promosso da Comune di Niscemi e Caritas “Oasi Gesù Misericordioso” - referente Alfonso Parisi - e al quale hanno partecipato gli alunni del triennio del plesso delle medie “Alessandro Manzoni” dell’Istituto comprensivo, diretto dalla professoressa Licia Salerno. 

Piovono medaglie, e del metallo più pregiato, sul capo dei lottatori gelesi di brazilian jiujitsu e grappling, tutti impegnati sul tatami idi Barcellona Pozzo di Gotto per il più importante campionato siciliano di specialità.

In occasione dell’International Woman’s Day celebrata in tutto il mondo classicamente a marzo il Google developer group Gela e le Women Techmakers con la partecipazione per la prima volta a Gela di Intel Software Innovator organizzano a Gela un incontro gratuito a tema diversità. 

In data odierna, il Giudice del Tribunale di Gela ha accolto, integralmente, le richieste della Procura convalidando il fermo e applicando la misura cautelare degli arresti in carcere nei confronti di Igland Bodinaku.