«Una voce per la Sicilia», quattro puntate finali in onda su Video Regione. Si parte domani sera alle 21.15, conduce Emanuele D'Angeli

Lunedì, 24 Settembre 2018 09:45 Written by  Published in People

In onda dal 25 al 28 settembre su Video Regione (canale 16 del Digitale Terrestre) semifinali, finale e finalissima di «Una voce per la Sicilia», talent canoro ideato e curato dall'illusionista Emanuele D'Angeli. Un centinaio i cantanti che si sono presentati alle selezioni (andate in onda durante il periodo estivo), 46 dei quali si esibiranno davanti a Massimiliano Cona, Fabio Lazzara e Francesco Nicolosi, giudici della manifestazione. 

«Il livello si alza - dice D'Angeli, che è anche presentatore e anchorman delle serate - di anno in anno. C'è anche una maggiore partecipazione rispetto agli anni passati. Il format funziona, tanto da essere stato "sposato" da Video Regione, emittente che irradia il proprio segnale in tutta la Sicilia oltre che in Calabria e Lazio».

La formula è quella della prova "uno contro uno" e sarà compito dei tre giudici decretare il vincitore. Deu 46 concorrenti iniziali, la metà, si gioceranno la vittoria finale.

«La giuria è di altissimo livello - dice - garanzia di regolarità e correttezza nelle scelte. Massimiliano Cona, chitarrista, compositore, ha realizzato musiche per aziende nazionali importanti, quali, ad esempio Mediaset. Francesco Nicolosi è arrivato secondo ad Italia’s got Talent. Fabio Lazzara è un preparatore vocale che vanta collaborazioni con grandi artisti, non ultimo Francesco Sarcina».

Tra gli ospiti delle quattro serate tv figurano Donato Tommasi, Francesco Nicolosi, Bernadette D'Angeli, musica, danza e uno spettacolo di magia a cura dello stesso Emanuele D'Angeli.

Appuntamento domani sera alle 21.15 e per quattro serate consecutive su Video Regione.

Last modified on Lunedì, 24 Settembre 2018 10:25
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.