Niscemi: slitta il completamento dei lavori di restauro della chiesa San Giuseppe, lettera aperta dei parrocchiani al vescovo Gisana Featured

Giovedì, 09 Agosto 2018 13:02 Written by  Published in Attualità

Dovevano essere ultimati entro l'11 novembre dell’anno scorso - e poi entro febbraio scorso  - i lavori di restauro e consolidamento della chiesa San Giuseppe. A causare il ritardo del completamento dei lavori, a quanto pare, è una variante in corso d’opera e con la conseguenza che le attività liturgiche continuano ad essere svolte nella vicina chiesa di Sant’Antonio di Padova, appartenente alla stessa parrocchia e dove sono state spostate dal mese di luglio dell’anno scorso per l’inizio dei lavori.

La mancanza di concreti segnali di ripresa dei lavori, ha così indotto i fedeli della parrocchia San Giuseppe ad indirizzare una lettera aperta al vescovo della Diocesi di Piazza Armerina Rosario Gisana, ai tecnici progettisti delle opere ed al dirigente della Soprintendenza ai beni culturali ed ambientali di Caltanissetta. Riferendosi allo stato attuale del cantiere della chiesa San Giuseppe i parrocchiani scrivono: «il 5 luglio scorso abbiamo interpellato i soggetti destinatari sulle sorti della chiesa, è trascorso un mese senza che ci sia stata resa alcuna notizia, positiva o negativa. Ci rivolgiamo a lei mons. Rosario Gisana e a tutti gli altri destinatari della lettera, affinché si faccia chiarezza sulle sorti della chiesa ormai chiusa da oltre un anno per i necessari lavori ormai interrotti da parecchi mesi e sui tempi della riconsegna. Basti vedere lo stato di totale abbandono del cantiere e la crescita di vegetazione infestante spontanea» aggiungono i parrocchiani, i quali fanno rilevare nella nota anche il disorientamento dell’intera comunità parrocchiale per non potere disporre della chiesa San Giuseppe. «Come mai tanto ritardo e soprattutto tanto silenzio», si chiedono ancora i parrocchiani.

«Da oltre tre anni – concludono - siamo stati informati della realizzazione di un nuovo portone in bronzo che ad oggi rimane una chimera. Un anno fa è iniziata una raccolta fondi da parte dei fedeli per la realizzazione di un portone in legno, ed anche in questo caso, a tutt’oggi non si hanno notizie in merito».

Il nuovo parroco don Rosario Sciacca è subentrato alla guida della parrocchia San Giuseppe a don Emiliano Di Menza proprio nel mese di febbraio scorso.Le attività liturgiche parrocchiali continuano ad essere svolte nella chiesa di Sant’Antonio di Padova.

Last modified on Giovedì, 09 Agosto 2018 13:15
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.