Gela: operai si spostano dai blocchi e presidiano l'ingresso del municipio. La protesta si sposta davanti al palazzo di città Featured

Venerdì, 02 Marzo 2018 07:49 Written by  Published in Attualità

Al grido «Vergogna... vergogna» un gruppo di operai dell'indotto industriale presidia da stamattina il cancello principale del municipio.

I blocchi si spostano dalla fabbrica al palazzo, seppure, proprio il palazzo comunale, ha poco o nulla per poter intervenire.

Gli operai contestano in generale le istituzioni per la piega che la vicenda indotto ha preso negli ultimi mesi.

Sullo sfondo la vertenza Turco Costruzioni, impresa che vive momenti difficili e che ha dovuto licenziare 36 dei suoi circa cento dipendenti. Al fine di evitare incidenti, sul posto, a piazza San Francesco, sono presenti le forze dell'ordine. 

Last modified on Venerdì, 02 Marzo 2018 08:51
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.