Riesi: differenziata, avviati i controlli per chi non rispetta calendario settimanale della raccolta e ordinanza del sindaco Featured

Giovedì, 08 Giugno 2017 15:04 Written by  Published in Attualità

Nessuna tolleranza per chi mischia rifiuti e non rispetta l’ordinanza del sindaco sul servizio di raccolta differenziata.

Sono già stati avviati dai vigili urbani e dagli operatori addetti al ritiro del pattume, controlli per appurare la corretta applicazione dell’ordinanza emanata del sindaco sul conferimento dei rifiuti. Martedì mattina molti sacchetti dell’indifferenziata (sacco nero) e altri contenitori nei quali sono stati depositati rifiuti non previsti da calendario settimanale della raccolta, sono rimasti dinanzi le abitazioni di tanti cittadini. Alla direttiva di deposito delle varie tipologie di rifiuti nelle giornate prestabilite si sono attenuti gli addetti alla raccolta.

Molti cittadini negli ultimi tempi non avrebbero più rispettato il recente eco – calendario che prevede anche il ritiro tramite il sistema «porta a porta» di lattine e vetro, nonché la recente ordinanza del sindaco, inserendo nei sacchetti tutti i tipi di rifiuti. Una trasgressione che ha subito messo in moto la macchina dei controlli e indotto la ditta Tekra e l’Amministrazione Comunale a adottare alcuni provvedimenti.

«Molti utenti nelle ultime settimane non rispettavano più l’ordinanza – dice il sindaco Salvatore Chiantia -. C’era di tutto nei sacchetti. Se non raggiungiamo i risultati previsti dalla Regione Sicilia rischiamo sanzioni e multe che potrebbero gravare sulle casse comunali. Nel mese di aprile abbiamo superato il 50 per cento della raccolta. Ora speriamo di arrivare al 65 per cento, il minimo previsto dalla legge. Per il momento gli operatori della Tekra addetti al servizio ed i vigili urbani stanno lasciando avvisi bonari ai cittadini che si attengono a quanto previsto dall’ordinanza. Se noteremo eventuali trasgressioni e utenti che non conferiscono in orari e modalità di conferimento della tipologia di rifiuti previsti nei vari giorni della settimana saremo costretti a richiedere nuovamente l’intervento dei vigilantes per effettuare serrati e severi controlli».

Il primo cittadino confida nella collaborazione dei riesini per assicurare pulizia e decoro nelle strade e annuncia ispezioni da parte della Polizia municipale nelle zone periferiche.

«Confidiamo nella collaborazione dei cittadini e pensiamo di aumentare nell’arco di qualche settimana la percentuale di differenziata – afferma il sindaco Chiantia -. Presto verranno effettuati controlli anche nelle aree periferiche e nelle campagne. Ricordo che l’abbandono di rifiuti è un reato ambientale e per chi getta pattume o inquina è prevista la denuncia penale con multe molto elevate». Un monito per alcuni incivili che continuano a sporcare l’ambiente ed a non fare la raccolta differenziata tramite il sistema “porta a porta”. Incivili che adesso rischiano di essere denunciati e sanzionati.

Last modified on Venerdì, 09 Giugno 2017 08:00
Delfina Butera

Giornalista pubblicista, appassionata e grande lettrice di autori contemporanei, dal 2004 collabora con il Giornale di Sicilia. Nel 2007 ha curato l’ufficio stampa dell’assessorato provinciale alla Solidarietà. Ha coordinato un corso di formazione sui temi del giornalismo al Liceo «Vassallo» di Riesi.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.