Gela: Trasporto disabili, procedura ristretta per riavviare il servizio e salvare i posti di lavoro

Mercoledì, 23 Settembre 2015 13:24 Written by  Published in People

Si riaccende la speranza per gli ex lavoratori della CogeTra che da circa vent'anni si occupano del trasporto disabili in città. Ieri sera la loro protesta era arrivata fino in consiglio comunale.

 

«L’amministrazione comunale ha fatto tutto il possibile e lo sta continuando a fare per assicurare il riavvio del servizio di trasporto disabili» ha detto stamattina il vicesindaco, Simone Siciliano, chiarendo la posizione della giunta in relazione alla seduta di question time del Consiglio comunale.

«Prima che il servizio scadesse  - ha precisato - abbiamo dato esecutività al bando, ma all’atto della stipula del contratto la cooperativa palermitana Matusalemme ha rinunciato all’affidamento. Per legge abbiamo invitato la seconda ditta in graduatoria, che si è ritirata, e poi la terza (cooperativa Progetto Vita), che ha anch’essa rinunciato per motivi non chiari».

«A quel punto – sottolinea Siciliano – abbiamo attivato la procedura d’urgenza ma le cinque ditte del territori di Gela contattate hanno rinunciato. Il settore si è messo in moto e ha avviato una procedura ristretta per invitare altre cinque ditte operatrici del Terzo settore. Faremo in modo di riattivare il servizio entro la prima decade di ottobre. Nel frattempo stiamo lavorando al nuovo bando per fare in modo che, a gennaio, non venga interrotto il servizio che è in scadenza a fine anno, il 31 dicembre. Comprendiamo le ragioni della protesta degli operatori. Noi abbiamo salvaguardato i lavoratori inserendo la norma secondo cui la società che gestirà il servizio dovrà assorbirli tutti».

Last modified on Mercoledì, 23 Settembre 2015 13:37
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.