Niscemi: Olio d'oliva bene prezioso, la comunità Led magnifica un prodotto d'eccellenza. Progetto con Slow Food, Rotary, Museo e II Circolo Featured

Sabato, 02 Novembre 2019 12:48 Written by  Published in Attualità

La Comunità alloggio Led che ospita disabili psichici e di cui Filippo Toscano è amministratore legale e la dottoressa Larissa Rizzo direttore tecnico, continua a promuovere nella propria sede di contrada Arcia eventi socio-educativi ancora colorati d’autunno e caratterizzati dalla valorizzazione di antichi profumi e sapori tipici della stagione.

Progetti svolti dalla Led con la collaborazione della Condotta “Slow food – terre del Maroglio” di cui è presidente Pino Stimolo, dei club service del Rotary, Rotaract, del Museo civico e con la partecipazione degli alunni del 2° Circolo didattico diretto dal prof. Franco Ferrara. Dopo le rassegne intitolate “Dall’Uva in poi” e ”Mandorle, mandorleti e torronai”, ha avuto successo alla Led anche il percorso didattico dedicato a “L’olio d’oliva, bene prezioso”. Un altro progetto che ha consentito agli alunni, seguiti dai loro nonni, genitori ed insegnanti ed agli ospiti della comunità per il loro reinserimento sociale, di vivere l’esperienza dell’abbacchiatura e raccolta delle olive sia con gli strumenti dell’antica civiltà contadina che con quelli più moderni. Gli alunni si sono cimentati anche a schiacciare le olive per sperimentare le varie procedure di conservazione delle stesse sia verdi che nere ed hanno fatto merenda in modo sano e genuino, ovvero con pane e focacce conditi con olio extravergine d’oliva e olive nere. Questo in alternativa delle solite merendine industriali e per sottolineare i benefici per la salute che ne derivano con cibi sani e genuini. Un’esperienza di apprendimento e introiezione di saperi antichi e recenti per gli alunni e soprattutto umana e d’integrazione, poiché tendente all’emancipazione sociale.

Last modified on Sabato, 02 Novembre 2019 13:00
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.