Mazzarino: la notte magica del jazz, musica e mostre d'artigianato. Così rivive il centro storico. Il 28 agosto tappa del Caravan Tour 2019 Featured

Domenica, 11 Agosto 2019 22:20 Written by  Published in Attualità

Jazzisti di tutto il globo, amanti del genere un po' gitano unitevi, le chitarre son pronte a suonare per «La Nuit Manouche», tappa del Caravan Tour 2019, in programma nello splendido centro storico di Mazzarino il 28 agosto prossimo.

Quindici musicisti hanno già dato conferma per la serata evento che si svolgerà lungo il corso Vittorio Emanuele, simbolo e cuore pulsante della cittadina, sul quale si affacciano numerose chiese che, in occasione della «Nuit», saranno aperte offrendo la possibilità a turisti e appassionati di musica di fare un salto e goderne l'architettura, le opere d'arte e gli oggetti sacri che le adornano.

L’iniziativa è nata grazie al volere di un gruppo di imprenditori che hanno voluto ridare lustro e vita a Mazzarino. Una sorta di «uniamo le forze per una nobile causa» e «diamo l'esempio», facendo capire ai cittadini che le aziende del territorio sono impegnate, vogliono fare la loro parte per contribuire a ridar lustro alla loro città.

Terreno fertile gli organizzatori lo hanno subito trovato nell'amministrazione, leggi l'assessore Elena Corinto, delega alle Pari opportunità, Sport e Turismo, e nella Pro Loco.

«Il risultato - spiegano - è che siamo riusciti a organizzare una serie di eventi musicali che hanno visto la partecipazione di musicisti locali di musica classica e jazz. Eventi che, il 28 agosto, avranno il loro appuntamento più importante con La Nuit Manouche».

L'evento fa parte di un tour itinerante di musicisti manouche, appunto il Caravan Tour 2019, che farà tappa a Cefalù, il 21 Agosto, a Sant’Agata di Militello il 22 e a Mazzarino il 28.

Il Caravan apre e chiude il Festival internazionale di jazz manouche in programma dal 23 al 25 agosto a Petralia Sottana.

Già stilato il programma della tappa di Mazzarino.

Vernissage alle 18 con un workshop jazz Manouche, Folk, Popolare: corso base rivolto a strumenti come violino chitarra, contrabasso, armonica, fisarmonica e canto.

Ore 19 jam session con esibizione del gruppo Manushando in piazza Francesco Gesualdo

Ore 21 quintetto "Swing Manouche" in piazza Francesco Gesualdo

Alle 22.30 secondo concerto "Quintetto swing" in Piazza Monterosso.

Oltre ad ascoltare buona musica sarà possibile visitare la mostra di liuteria di Giacomo Spalletta, uno dei pochi maestri liutai rimasti in Italia, e la mostra dell'artigianato, che vedrà esposti manufatti realizzati interamente a mano da artigiani locali. Location, quasi certamente, sarà un palazzo storico.

Il Caravan Tour è ideato e promosso da Carlo Butera musicista e presidente dell’associazione «Sulle orme di Django».

A La Nuit Manouche parteciperanno due ospiti internazionali: Lollo Meier e Rares Morarescu.

 

(Nella foto grande, in alto, un'immagine pubblicitaria in bianco e nero del La Nuit Manouche; nel corpo dell'articolo la locandina dell'evento, e tre istantanee di incontri preliminari e serate). 

 

 

Last modified on Domenica, 11 Agosto 2019 22:27
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.