Butera: domani l'8° anniversario della scomparsa di don Giulio Scuvera, una celebrazione alle 19 in Chiesa Madre

Lunedì, 22 Luglio 2019 20:22 Written by  Published in People

Domani ricorre l’8° anniversario della morte di don Giulio Scuvera, compianto parroco di Butera. L’Associazione Gaudium et spes e il Centro di Cultura e Spiritualità Cristiana “Salvatore Zuppardo” lo ricordano con immutato affetto con una celebrazione eucaristica, alle ore 19, nella Chiesa Madre di Butera, che sarà presieduta da don Emiliano Di Menza.

Il 5 luglio scorso il Centro Culturale Salvatore Zuppardo di Gela, presieduto da Andrea Cassisi, nell’ambito del premio di poesia “La Gorgone d’Oro”, ha assegnato il premio don Giulio Scuvera alla giornalista di TV 2000 alla dottoressa Lucia Ascione. Don Giulio Scuvera, padre spirituale innamorato della Chiesa, figura di riferimento per intere generazioni di fedeli e di laici, era nato a Butera nel 1945, ordinato sacerdote a ventidue anni, è stato un innovatore coraggioso, un amante dell’arte e della cultura,un vero uomo di Dio che ha vissuto il proprio ministero in giro per la Diocesi di Piazza Armerina, tra incarichi importanti ed esperienze pastorali condotte sempre in prima linea, senza soste, senza frontiere e senza barriere. Fino a quel giorno di luglio del 2011, quando il Signore decise che bastava così, che dovevamo cavarcela da soli.

«Cambiamo pensiero, - diceva - cambiamo mentalità, cambiamo sentimenti, cambiamo il cuore, cambiamo modo di vedere la vita, apriamo i nostri occhi in una maniera nuova».

È il linguaggio della fede incrollabile e della testimonianza: «Con Gesù la nostra morte ha vissuto un’esperienza straordinaria, è stata vissuta da Dio. Dio sa cosa significa il dolore. Dio sa che significa morire. Dio sa che significa restare soli. È bellissimo. È bellissimo poter dire questo: tu lo sai, Signore».

 

 

Last modified on Lunedì, 22 Luglio 2019 20:37
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.