Gela: Lungomare, uno sciame di api mette in fuga i bagnanti di un lido del litorale. L’allarme alle 10.30 di questa mattina Featured

Sabato, 22 Giugno 2019 11:01 Written by  Published in Attualità

Sabato da dimenticare per i tanti gelesi che questa mattina si sono recati in uno dei lidi del Lungomare Federico II. Veri e propri momenti di panico in spiaggia intorno alle 10.30, quando uno degli ombrelloni è stato preso d’assalto da un gigantesco sciame di api che ha costretto gli atterriti bagnanti a darsi alla fuga.

«Abbiamo visto una nuvola nera volteggiare tra gli ombrelloni – dice una testimone diretta del fatto – all’inizio pensavamo che fossero moscerini, ma poi ci siamo accorti che quella nuvola, che volteggiava vorticosamente a mezza altezza, in realtà era uno sciame di api. Non ci abbiamo messo più di un secondo a scappar via». Mentre le api svolazzavano tra gli ombrelloni, i clienti del Lido si sono prima rifugiati in acqua e, non appena lo sciame si è concentrato in massa sotto un solo ombrellone, hanno raccolto in fretta le loro cose e sono fuggiti via. Probabile che le api siano state attirate dalla presenza di cibo in spiaggia o dalle creme solari. Immediata la chiamata ai Vigili del Fuoco per risolvere la situazione. Sabato di mare sfumato dunque per tanti gelesi che hanno dovuto rinunciare al bagno del fine settimana a causa delle api. Solo pochi chilometri più ad Ovest invece spiaggia interdetta con tanto di cartelli, a causa del branco di randagi che infesta la foce del Gattano. Da un lato i cani, dall’altro le api. Le famose piaghe d’Egitto erano dieci, qui in città siamo già a due. A occhio e croce ne mancherebbero otto. Si scherza naturalmente, ma mica poi così tanto.

Last modified on Sabato, 22 Giugno 2019 11:17
Jerry Italia

Giornalista, appassionato di musica, un passato da musicista e presentatore, ha lavorato come esperto di comunicazione negli enti locali. Colleziona vinili, in particolare di blues.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.