Gela: Canestri del Playground «rimossi e abbandonati» per far posto alle giostre. L’Assessore Di Stefano: «Scelta temporanea in occasione di una fiera, già da stasera verranno messi al sicuro»

Mercoledì, 12 Giugno 2019 19:29 Written by  Published in Attualità

Amara sorpresa per i tanti appassionati di basket che praticamente ogni sera prendono d’assalto il playground della Rotonda Est di Macchitella, uno dei pochi campi da street basket della città. Stasera niente tiri a canestro, sul campetto in cemento si sono parcheggiati i camion di alcuni giostrai, arrivati in città per la kermesse della Summer Expo, un’esposizione fieristica che occuperà quell’area di Lungomare a partire da venerdì 14 giugno fino al prossimo 23.

Per fare spazio ad autoscontri e attrazioni varie dunque si è scelto di occupare il campo di Basket, smontandone ovviamente i due canestri. Ma è il modo in cui le due strutture sono state poi accantonate che ha mandato su tutte le furie i tanti appassionati e i cittadini che si trovavano sul posto. I due canestri infatti sono stati letteralmente gettati tra le erbe secche di una delle aiuole della Rotonda, come un rifiuto qualsiasi. “Abbandonando i canestri in questa maniera stanno facendo un regalo ai raccoglitori di ferro – ha commentato uno dei presenti – non è questo il modo di trattare un bene della comunità, ci auguriamo che chi di dovere intervenga al più presto”. Pronto l’intervento dell’Assessore allo Sport Terenziano Di Stefano, da noi contattato sulla vicenda: «La manifestazione è stata regolarmente autorizzata dal Suap – dice – così come le giostre e il Playground verrà ripristinato immediatamente al termine dell’Expo». «È chiaro – aggiunge l’assessore – che non sia tollerabile il modo in cui le strutture siano state abbandonate alla mercè di chiunque. Per questo motivo mi sono già accertato che i due canestri vengano entro stasera tolti di lì e messi al sicuro, pronto per essere reinstallati alla fine della manifestazione, per la gioia di tutti i frequentatori del Playground»

Last modified on Venerdì, 14 Giugno 2019 09:56
Jerry Italia

Giornalista, appassionato di musica, un passato da musicista e presentatore, ha lavorato come esperto di comunicazione negli enti locali. Colleziona vinili, in particolare di blues.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.