Cicogna Day a Niscemi, decine di escursionisti e birdwatcher arrivati da tutta l'isola per emozionarsi al tramonto osservando questi magnifici volatili

Martedì, 11 Giugno 2019 13:27 Written by  Published in Attualità

Tanti gli escursionisti provenienti da tutto l’hinterland che hanno partecipato nella Piana di Gela all’ottava edizione del “Cicogna Day”. La giornata dedicata all’emozionante osservazione della cicogna bianca è stata promossa dalla Lipu di Niscemi (delegato Manuel Zafarana) con la collaborazione delle Lipu Ente Gestore Biviere di Gela, di Caltanissetta, di “Wiki Loves Sicilia”, dei volontari del progetto “Life Choona” e di altre associazioni locali.

L’evento di grande interesse faunistico e naturalistico ha riscosso parecchio successo, poiché ha consentito di cogliere e vivere “il cammino delle cicogne bianche” al tramonto. Nella Piana di Gela infatti vi sono circa 40 coppie di cicogne bianche che costituiscono la popolazione più grande d’Italia che nidifica sopra gli alti tralicci collocati nei terreni coltivati dagli agricoltori. Tra gli escursionisti che hanno partecipato al “Cicogna day” anche tanti bambini ed i giovani del Corpo Europeo di Solidarietà, che insieme alla Lipu, stanno portando avanti il noto progetto europeo di tutela di alcune specie minacciate in Sicilia denominato “Life Choona”. Presenti anche gruppi di pellegrini che da Gela hanno percorso l’antica tratta della via Francigena Fabaria fino al punto dell’evento. La cicogna bianca, proprio per il suo piumaggio candido, il lungo becco arancione, i 115 centimetri di lunghezza e l’apertura alare superiore a 160 centimetri, è tra le specie di uccelli più conosciute e amate. La presenza della Cicogna bianca nella Piana di Gela risale alla metà degli anni Ottanta, dove dopo secoli di estinzione, ha ripreso a nidificare. I volontari della Lipu, durante l’escursione nella Piana, hanno però puntualizzato il grave problema dell’elettrocuzione con il quale spesso le specie nidificanti si imbattono a causa dei tralicci e dove rischiano di morire fulminate dai cavi di media tensione. Sono centinaia infatti gli esemplari trovati morti sotto i tralicci e le compagnie elettriche attualmente non sembrano avere un programma per risolvere il problema e rispettare le norme previste nel Piano di gestione. La cicogna bianca è particolarmente apprezzata dal pubblico poiché simbolo dell’amore coniugale, della nascita di bambini e della longevità.

Last modified on Martedì, 11 Giugno 2019 13:41
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.