Print this page

Niscemi: quattro cuccioli abbandonati da un uomo su una Fiat «Punto». Soccorsi e messi al sicuro. L'appello: «Adottateli con amore» Featured

Lunedì, 15 Aprile 2019 07:55 Written by  Published in Attualità
Rate this item
(0 votes)

I cani, amici fedeli dell’uomo e che lo amano incondizionatamente. E l’uomo spesso ingrato e privo di cuore abbandona gli amici a quattro zampe per strada ad un crudele destino. 

È accaduto venerdì pomeriggio sulla strada vicinale Minardi, vicino il Centro di accoglienza per diversamente abili “Rosario Livatino” in contrada Apa, a circa 2 chilometri dalla Sp 10 Niscemi- Caltagirone. Un automobilista alla guida di una Fiat Punto vecchia di colore nero e con un bambino a bordo, ha abbandonato nella strada 4 cuccioli meticci di pastore tedesco di circa 2 mesi di vita.

La scena è stata notata da una certa distanza dal proprietario di un terreno del luogo, che, però non ha fatto in tempo a prendere il numero di targa dell'auto.

I quattro cagnolini, che l’uomo ha abbandonato nella strada scaricandoli dal cofano posteriore della sua utilitaria, non appena si sono visti soli in strada, hanno cominciato a guaire e hanno cercato rifugio in una villetta della zona, abitata dalla famiglia Trefoloni-Li Gambi. Questi ultimi li ha soccorsi mettendoli al sicuro in attesa che persone di buon cuore possano adottarli amorevolmente. Il caso è stato segnalato alla polizia affinché si possa risalire all'identità dell'uomo che ha abbandonato i quattro cuccioli.

«È stata - raccontano dalla famiglia Trufoloni - Li Gambi - una scena veramente triste quella di vedere i 4 cuccioli appena abbandonati nella strada, guaire di disperazione e come a chiedere aiuto davanti il nostro cancello d’ingresso. Li abbiamo momentaneamente messi al sicuro e facciamo un appello a chiunque desideri adottarli con affetto e prendersene cura».

Chi fosse interessato può telefonare al 393 5255226.

 

 

(Nell'immagine grande in alto, due cuccioli di pastore tedesco - foto di repertorio; a destra tre dei quattro cagnolini abbandonati in contrada Apa).

Last modified on Lunedì, 15 Aprile 2019 08:19
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.