Niscemi: nominati 14 ministranti al Sacro Cuore, assisteranno il parroco nelle liturgie. È un cammino di fede che continua nel tempo Featured

Venerdì, 12 Aprile 2019 09:10 Written by  Published in Attualità

Fruttuosa l’attività pastorale che la parrocchia “Sacro cuore di Gesù”, con la guida del parroco don Giuseppe Cafà, continua ad attuare insieme alle famiglie, ai gruppi ed alle comunità che la frequentano e che ha indotto 14 parrocchiani adulti, ad avere maturato come una vera e propria vocazione, la scelta di mettersi al servizio della stessa parrocchia come Ministranti. Ciò con la finalità di contribuire in modo più incisivo ai percorsi di crescita di tutta la comunità parrocchiale. 

I 14 nuovi Ministranti della parrocchia “Sacro Cuore di Gesù” sono stati istituiti con lo svolgimento del rito della vestizione, durante una celebrazione Eucaristica presieduta dal parroco don Giuseppe Cafà. I nuovi Ministranti adulti che esercitano vari mestieri e professioni, come serricoltore, carabiniere, impiegato di banca, muratore, venditore ambulante, imbianchino, fornaio ed anche pensionato, sono Francesco Alma, Antonio Arena, Giovanni Arena, Simone Bonincontro, Roberto Bonfiglio, Vincenzo Buccheri, Giuseppe Di Stefano, Salvatore Gueli, Alfonso Internullo, Giuseppe Leone, Cono Liberto, Paolo Nardelli, Antonio Patti e Giuseppe Preti (nella foto insieme al parroco don Giuseppe Cafà). Si tratta del primo gruppo di Ministranti adulti che è stato istituito non solo nella storia della parrocchia “Sacro cuore di Gesù”, ma anche della città, dato che sono sempre stati i bambini o i ragazzi ad assistere il sacerdote nelle varie liturgie.

“Un fatto” spiega don Giuseppe Cafà,” che certamente va in controtendenza, anche perché da più parti si alzano toni controversi che criticano la chiesa per alcune scelte educative che causerebbero l’allontanamento di fedeli adulti. L’impegno e la testimonianza di questi uomini ora impegnati nella parrocchia come Ministranti, attesta invece che la chiesa è in cammino con le famiglie e con una fede concreta ed operosa. Famiglie”aggiunge il parroco don Giuseppe Cafà,”che hanno ritrovato nell’impegno in parrocchia, l’entusiasmo e la gioia di vivere il loro matrimonio anche come donazione e trasmissione di valori”. Sono tante infatti le famiglie impegnate nella parrocchia “Sacro cuore di Gesù” in diversi ambiti delle attività pastorali, quali la gestione del Centro di ascolto della Caritas, l’accoglienza dei diversi disagi e l’accompagnamento delle giovani coppie nei processi educativi dei bambini e dei ragazzi.

Last modified on Venerdì, 12 Aprile 2019 09:21
Alberto Drago

Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.