Niscemi: festa di San Valentino, «Due cuori» e «un solo biglietto» per visitare oggi il Museo Civico. Per gli innamorati anche una foto omaggio nel suggestivo Chiostro

Giovedì, 14 Febbraio 2019 10:57 Written by  Published in People

Oggi è la festa di San Valentino, quale occasione migliore per gli innamorati di una «Fuga d’amore» in coppia al Museo Civico della città per la sublimazione di un grande e speciale sentimento amoroso colorato di cultura.

Un modo particolare di festeggiare San Valentino in coppia visitando il Museo Civico, uniti come unico corpo ed una sola anima e quindi anche da un solo biglietto d’ingresso anziché due. «Due cuori», appunto, e «un solo biglietto poiché l’altro in omaggio». Un modo particolare per incentivare oggi le visite al Museo Civico, all’insegna dell’amore e della cultura. Inoltre le coppie di innamorati, coppie di fidanzati ed anche coniugi, usufruiscono oggi anche di una foto professionale scattata gratuitamente ad alta risoluzione all’interno dell’antico e suggestivo Chiostro dell’ex Convento dei frati minori francescani che poi sarà loro inviata per e-mail entro 7 giorni, nonché della donazione di una romantica poesia come ricordo. E se per caso gli innamorati oggi dovessero essere impossibilitati a visitare il Museo per qualsiasi ragione, potranno sempre farlo usufruendo dello stesso omaggio di San Valentino anche sabato 16 e domenica 17 febbraio.

Inoltre stasera dalle 18.30 alle 19.30, nell’auditorium del Museo Civico diretto dal dott. Francesco Mongelli, è previsto con ingresso libero un recital musicale intitolato «Parole d’amore al Museo», da Dante a Prévet – i più bei versi d’amore. A recitare i testi, la professoressa Lorena Mangiapane, accompagnata dalle musiche eseguite dai maestri Alfonso Dimartino, Cristian e Leonardo Avila.

Last modified on Giovedì, 14 Febbraio 2019 11:02
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Leave a comment

Make sure you enter the (*) required information where indicated. HTML code is not allowed.