Print this page

Niscemi: la «Winter Cup Sicilia» fa tappa in città. «Meeting di parapendio», spettacolari vele colorate in volo nel cielo al Belvedere Featured

Giovedì, 03 Gennaio 2019 14:22 Written by  Published in Attualità
Rate this item
(0 votes)

Parapendio che passione! Circa 70 i piloti arrivati da tutta la penisola ed anche dalla Slovenia e dal Belgio, che ieri a mezzogiorno, sfruttando le correnti ascensionali che s’impattano nella fascia collinare Sud di Niscemi, unitamente alle correnti termiche determinate dalla differenza di temperatura tra il mare ed il suolo, si sono alzati in volo dall’altipiano sottostante il Belvedere e che per diverse ore hanno solcato il cielo della città.

Uno spettacolare ed emozionante fitto stormo di vele colorate in volo nel cielo del Belvedere e della collina di Niscemi che ha regalato emozioni ai tantissimi osservatori e che incuriositi ed affascinati sono arrivati sul posto. Ciò in occasione di un «Meeting di parapendio» propedeutico ad una tappa della «Winter Cup Sicilia», Campionato regionale di parapendio di cui una tappa sarà disputata prossimamente a Niscemi, patrocinata dalla Federazione italiana volo libero (Fivl), dalla «Fly to Goal» e dal Club «Etna Fly».

Ad avere decollato ieri con i parapendii dall’altipiano sottostante il Belvedere di Niscemi, c’erano anche Marco Busetta, Alberto Vitale, entrambi campioni italiani e piloti della nazionale italiana e tanti altri giovani promesse, come Giuliano Minutella, Alfio Ragaglia, Gabriele D’Arrigo (figlio del compianto Angelo, pluricampione di volo libero con il deltaplano e parapendio ed al quale è intitolato alla memoria il viale sottostante il Belvedere di Niscemi che porta all’altipiano), Federico Brown Manzone (nipote di Angelo D’Arrigo), Luca Rizzo e Danilo Manenti, tutti piloti che si distinguono per gli ottimi risultati che hanno ottenuto in varie gare di parapendio. A curare lo svolgimento del «Meeting di parapendio», Alberto Vitale, Alfio Ragaglia e Marco Busetta, tutti siciliani pluricampioni di parapendio, i quali prima dell’inizio dei voli, hanno dato a tutti i 70 piloti presenti le opportune indicazioni relative alle coordinate del circuito di gara aereo, caratterizzato da diversi chilometri, tracciato da Boe e controllato con l’uso di Gps.

Il «Meeting di parapendio» ha determinato ieri a Niscemi un raduno che ha consentito a tantissimi amatori interessati alla competizione di apprendere e di volare insieme a piloti di altissimo livello. Niscemi si appresta così ad affermarsi sempre più come capitale del volo libero, sport diffuso in città proprio da Angelo D’Arrigo, il quale, in vita, era solito venirsi ad allenare spesso con il parapendio e con il deltaplano decollando proprio dall’altipiano sottostante il Belvedere di Niscemi.

Last modified on Giovedì, 03 Gennaio 2019 14:24
Redazione

Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.