Carenze nelle dotazioni di personale e mezzi nei commissariati di Polizia schierati in prima linea nel territorio per fronteggiare vari tipi di reati.

É dal mese di settembre dell’anno scorso che all’ospedale «Suor Cecilia Basarocco», non si eseguono più interventi chirurgici programmati ai pazienti in lista d’attesa (circa 80), molti dei quali sofferenti di ernie, fistole sacro coccigee ed emorroidi.

A causa della rottura improvvisa della tubazione Gela – Niscemi i turni di distribuzione a Niscemi subiranno dei ritardi.

Si terrà il 12, il 13 ed il 14 ottobre a Gela il congresso regionale congiunto di Pediatria denominato «Il bambino…non solo un caso».

Grande attesa per l’arrivo del principe Alberto II di Monaco previsto per domani mattina.

«Nel reparto di Chirurgia di Mazzarino dei tre medici in servizio previsti, uno risulta presente, uno in malattia e uno che ha rassegnato le dimissioni non si riesce a sostituire. In una situazione simile la priorità è garantire l’emergenza e, nella difficoltà della sostituzione del medico dimessosi, si è proceduto a garantire i turni di reperibilità con la volontaria disponibilità dei due direttori di struttura complessa di chirurgia generale dell’Asp dottori Tirrò e Ciaccio e del dottore Cori, come era già stato fatto in precedenza per una simile situazione a Mussomeli».

Emozionante e gioiosa la rimpatriata di ex compagni di classe delle medie, i quali dopo 50 anni, hanno deciso di ritrovarsi tutti insieme in un locale della città.

Sciopero della fame. Lo ha intrapreso stamattina il presidente del Tribunale del Malato Angelo Marotta.

Esistono storie che meritano di essere raccontate. Quella di Felice Mezzasalma e Alessandra Lauretta è una di queste. Il 27 maggio di quest’anno i due giovani hanno coronato il loro sogno d’amore convolando a nozze.

Terzo spettacolo questa sera con inizio previsto alle 21 nella sala teatro del Centro socio culturale «Totò Liardo», della quarta edizione di «Jak e il suo show».